Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Le Interviste Attualità e Cronaca

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Attualità e Cronaca
Maschio ora paghi tu PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Novembre 2006 01:00
di Chiara Valentini
La legge Merlin è superata. Perché i tempi sono cambiati e ora emerge una inquietante pedofilia. Che va stroncata. Colpendo severamente gli sfruttatori delle ragazzine e i clienti. Parla una storica femminista.
Colloquio con Dacia Maraini
Dacia Maraini
In un testo teatrale degli anni '70, 'Dialogo di una prostituta con il suo cliente', tradotto in 22 lingue e rappresentato ancora oggi, Dacia Maraini cercava di dimostrare che in sostanza la prostituzione stava diventando un mestiere come un altro.
Leggi tutto...
 
Mille agenti in più non servono a nulla PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Novembre 2006 01:00
di Leo Sisti
No all'esercito. No ai poteri speciali. Piuttosto bonificare la palude Napoli. Parola di ex procuratore. Colloquio con Piero Luigi Vigna
La scena del delitto Cirillo e Pecoraro
a Torre del Greco (Napoli)
L'esercito per le strade di Napoli? Ma per carità. Non credo che la semi-militarizzazione della città sia la soluzione del drammatico problema criminalità. E poi gran parte dei nostri soldati è impegnata in missioni all'estero. Una misura simile sarebbe un grave colpo per il turismo.
Leggi tutto...
 
Chi piange adesso domani riderà PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 03 Novembre 2006 01:00
di Claudio Lindner
Sì: nel 2007 la pressione fiscale sarà più alta. Ma fra tre anni le aliquote scenderanno. Grazie alla lotta agli evasori. Parla il ministro dell'Economia. Che lancia un 'patto tra i produttori'
colloquio con Tommaso Padoa-Schioppa
Tommaso Padoa-Schioppa
Tommaso Padoa-Schioppa non si scompone. L'attacco concentrico, le critiche vivaci piovute sul governo dopo la presentazione della Finanziaria non sono "sopra la norma" e il lavoro di questi ultimi giorni, alla vigilia dell'approdo in Parlamento, è servito a chiarirsi prima con i Comuni, poi con le Regioni, la Confindustria, i rappresentanti di commercianti e artigiani. Arrivando, volta per volta, a individuare i ritocchi necessari per un compromesso.
Leggi tutto...
 
Caporali fuori legge PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 03 Novembre 2006 01:00
di Fabrizio Gatti
La tratta di lavoratori in nero diventi reato. Perché il fenomeno è molto grave. E ad alto rischio di criminalità organizzata. Parla il vicecapo della polizia
colloquio con Alessandro Pansa
Il caporalato deve diventare reato. Un crimine da punire con pesanti sanzioni per i caporali e gli imprenditori che si servono di loro. Dall'arresto fino alla perdita di benefici fiscali, sovvenzioni comunitarie e appalti pubblici per le imprese complici. È uno dei suggerimenti del gruppo interministeriale voluto dal ministro dell'Interno, Giuliano Amato, dopo l'inchiesta pubblicata da 'L'espresso' sugli schiavi nell'agricoltura in Puglia.
Leggi tutto...
 
Niente più fondi ai padroni di schiavi PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 01 Ottobre 2006 01:00
di Fabrizio Gatti
In Puglia regole infrante e crimini contro l'umanità. Ora Bruxelles deve avviare un'indagine. E i sussidi agli agricoltori vanno sospesi. Parla l'eurodeputato inglese, Stephen Hughes
La vergogna degli schiavi in Puglia ha raggiunto Bruxelles. Adesso l'Italia rischia di pagare un conto salato davanti al Parlamento europeo. L'inglese Stephen Hughes, membro ed ex presidente della commissione Occupazione e Affari sociali, chiede che siano sospesi i sussidi ai coltivatori italiani di pomodori: fino a quando l'Italia non dimostrerà di aver debellato lo sfruttamento disumano dei braccianti. Il deputato laburista, iscritto nel Gruppo socialista europeo, non è l'unico a pensarla così. Nonostante il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, abbia annunciato provvedimenti immediati.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9


        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information