Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Articoli archiviati

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Agguato in Calabria, muoiono padre e figlio PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 29 Dicembre 2008 15:06

Si è costituito ai carabinieri l'uomo che questa mattina ha ucciso padre e figlio a Cutro, in provincia di Crotone. Alla base del duplice omicidio ci sarebbero state questioni di interesse

 

Sarebbero state uccise per questioni di interesse.

 Alla base dell’omicidio di padre e figlio, morti questa mattina a Cutro in un agguato, ci sarebbe una lite scaturita per motivi di interesse. Le due vittime, Carmine ed Antonio Arcuri, di 57 e 29 anni, gestivano un distributore di carburante ma secondo una prima ricostruzione dei carabinieri l’agguato non sarebbe da collegare ad un movente di criminalità organizzata. L’assassino, Domenico Grande, di 41 anni, che avrebbe precedenti penali, si è costituito poco dopo il delitto ai militari. Secondo quanto riferito dai carabinieri il duplice omicidio è avvenuto nel corso di una lite provocata da questioni d'interesse.

Fonte

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information