Gaza: si indaga sulle armi usate da Israele Stampa
Scritto da Redazione   
Giovedì 22 Gennaio 2009 02:16

 

 

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica dell'Onu Aiea ha annunciato che indagherà sulle accuse di presunto impiego di munizioni con uranio impoverito da parte di Israele nella guerra a Gaza.

L'Aiea è stata pregata dagli stati arabi di verificare tali accuse, ha confermato oggi a Vienna la portavoce dell'agenzia Melissa Fleming.
L'Agenzia distribuirà agli stati membri la lettera con la richiesta dell'Arabia Saudita, «e nei margini delle nostre possibilità verificherà» le accuse, ha detto.Per ora l'Aiea non ha deciso come procedere: prima è necessario che riceva un riscontro dagli stati. L'ambasciatore israeliano presso l'Aiea, Israeli Michaeli, non si è pronunciato sulla lettera. Una portavoce dell'esercito israeliano ha detto che le accuse saranno verificate.
Munizioni con uranio impoverito servono a rafforzare la capacità di penetrazione in materiali blindati. La polvere che si sviluppa dall'esplosione di queste munizioni può danneggiare la salute dell'uomo. Uranio impoverito viene usato anche in medicina.

Fonte
 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information