Germania, si dimette il ministro dell'Economia Glos Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 09 Febbraio 2009 00:01

 

 

 

Il ministro dell'Economia tedesco, Michael Glos, ha rassegnato le dimissioni assestando un duro colpo al Governo di Berlino, alle prese con la peggiore crisi economica dalla Seconda guerra mondiale.

Candidato alla sostituzione è Thomas Bauer, 53 anni, tesoriere della Csu e imprenditore di successo. Il cancelliere Angela Merkel, secondo fonti dei cristiano sociali bavaresi (Csu), il partito di Glos, ha accettato le dimissioni.
«Per me sarebbe possibile» ha affermato Bauer al quotidiano Die Welt confermando, così, di essere stato in trattative per prendere il posto di Glos. Il candidato ministro è alla guida della Bauer S.p.a. di Schrobenhausen, in Baviera, una ditta specializzata nelle costruzioni sotterranee e attiva in tutto il mondo, e dal 2003 è professore onorario all'Università tecnica di Monaco di Baviera e tesoriere della Csu.
Forse proprio le discussioni sulla sostituzione del ministro potrebbero essere state il motivo scatenante delle dimissioni di Glos. Quest'ultimo ieri ha inviato una lettera di dimissioni a Horst Seehofer, leader del suo partito, la Csu, e governatore della Baviera, sottolineando la necessità di lasciare spazio a «nuovi talenti nel partito».
Nella lettera il ministro dell'Economia spiega che, avvicinandosi ai 65 anni, non vuole far parte di nessun governo dopo le elezioni di settembre e che gli elettori devono sapere prima del voto quali persone sono disponibili a ricoprire cariche importanti.

Fonte
 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information