Strumenti e cani individuano segnali di vita in una palazzina all''Aquila Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Aprile 2009 18:09

 

 

Sia il geofono, uno degli strumenti usati per individuare presenze sotto le macerie, sia i cani utilizzati per la ricerca di dispersi, hanno individuato segnali di vita tra i resti di una palazzina in via D'Annunzio nei pressi della Villa Comunale dell'Aquila.

Sul posto stanno operando i vigili del fuoco.

Decine di vigili del fuoco sono impegnate in via D'Annunzio, a L'Aquila, alla ricerca di un sopravvissuto tra le macerie di una palazzina.

La sonda dei vigili del fuoco avrebbe percepito, durante lo scandaglio sotto i ruderi, movimenti che potrebbero essere stati provocati da una persona ancora in vita.

Naturalmente c'è molta incertezza e comunque sul posto si stanno riversando ambulanze e mezzi di soccorso. Potrebbe trattarsi pero' anche di un falso allarme, sottolineano gli operatori, o di animali rimasti intrappolati.

 

Fonte

 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information