Figlio di boss annuncia morte su internet, poi si impicca Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Aprile 2009 21:36

Ha annunciato il suo suicidio su internet, affidando il suo messaggio a una community.

"Così, papà, non ti darò più fastidio", è il senso di ciò che ha scritto sul web un ragazzino di tredici anni che si impiccato a Villaricca, in provincia di Napoli. Era il fratello di un quindicenne ucciso due anni fa in un agguato di camorra con un colpo di pistola alla nuca il 10 marzo 2005 a Mugnano, durante la sanguinosa faida di Scampia.
Il fratello del suicida aveva rubato il motorino ad una persona legata ad un clan della zona e da qui era scattata la spedizione punitiva nei suoi confronti da parte di una decina di giovani, uno dei quali gli sparò un colpo di pistola alla nuca, uccidendolo. L'omicidio si inserì nella faida di Scampia, visto che il padre del ragazzo era, secondo gli investigatori, legato ad un clan camorristico. Proprio la figura del padre, secondo quanto si è appreso, sarebbe al centro del rancore del tredicenne suicidatosi. I rapporti tra i due, secondo una prima ricostruzione degli investigatori, erano pessimi.

 

Fonte

 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information