Attacco hacker al cuore dell’Italia dei Diritti Stampa
Scritto da Redazione   
Venerdì 10 Aprile 2009 21:39

Antonello De Pierro, presidente del movimento:“ Noi non ci fermeremo, continueremo le nostre battaglie”

Roma - “Non è la prima volta che vengo attaccato. In passato ho subito un atto vandalico alla mia macchina come avvertimento.

Evidentemente le battaglie dell’Italia dei Diritti contro la corruzione, le associazioni criminose infiltrate nelle istituzioni e i soprusi continuano a dare fastidio”. Antonello De Pierro, presidente dell’Italia dei Diritti, ha commentato così l’attacco hacker che ha colpito il portale di informazione di cui è direttore, www.italymedia.it, che da sempre da voce alle denunce del movimento. “Provvederemo a denunciare l’accaduto al GAT (nucleo speciali frodi telematiche) della Guardia di Finanza - continua De Pierro - per individuare gli eventuali responsabili, anche perché non posso ancora formulare delle ipotesi sugli autori di questo gesto. Questo episodio non fermerà me e nemmeno tutti i miei collaboratori nella lotta che abbiamo intrapreso affinché la giustizia e la legalità vengano sempre tutelate. Il nostro movimento ha a cuore i diritti di tutti i cittadini e vogliamo far trionfare sempre la verità storica dei fatti. Noi non ci fermeremo assolutamente, anzi continueremo a portare avanti con forza e determinazione l’impegno preso”.

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Aprile 2009 11:29
 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information