Tragedia in mare a Imperia un sub muore, due gravissimi Stampa
Scritto da Redazione   
Domenica 19 Luglio 2009 16:30



DIANO MARINA (Imperia) - Un sub si è sentito male durante un'immersione di gruppo e altri due, nel tentativo di soccorrerlo, sono risaliti in fretta rimanendo colpiti da embolia.

 Il bilancio è drammatico: uno è morto, due sono gravi. Altri sette che facevano parte dello stesso gruppo sono stati recuperati in mare da imbarcazioni private e motovedette della Guardia costiera, ma stanno bene.

I sub, tutti esperti e brevettati, stavano compiendo un'immersione nelle zone al largo di Diano Marina. "C'era un nostro sub in arresto cardiaco e gli altri sono stati colti da un principio di embolia, nel tentativo di salvarlo", ha spiegato Ernesto Paniccia, responsabile del Diving Center "Eurosub" di Diano. "Erano scesi a cinquanta metri con bombole ad aria, quindi nessun problema di miscela - ha spiegato ancora Paniccia -. Sono tutti istruttori professionisti, stiamo cercando di capire che cosa sia successo".

La squadra era composta da dieci sub. Quello risalito in arresto cardiaco era Marco Gilberti, 57 anni di Givoletto in provincia di Torino. Gli altri due sono Giovanni Steria, 45 anni di Diano Marina, e Alberto Clara, 37 anni della provincia di Torino. Quest'ultimi sono stati trasferiti in elicottero presso la camera iperbarica dell'ospedale San Martino di Genova.

 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information