Usa, giustiziato ritardato mentale Stampa
Scritto da Redazione   
Sabato 05 Dicembre 2009 06:58

Aveva ucciso una bimba di 11 anni




NEW YORK - Bobby Woods, condannato a morte in Texas per l’omicidio avvenuto nel 1997 di una bambina di undici anni e sofferente di ritardo mentale, è stato giustiziato ieri sera in Texas, secondo quanto appreso dalle autorità giudiziarie dello Stato. Woods, bianco di 44 anni, è stato giustiziato con una iniezione letale ed è morto alle 18.48 locali di ieri (l’1.48 di oggi in Italia). Woods aveva un quoziente di intelligenza pari a 70, è il 24/o condannato giustiziato in Texas nel 2009.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha dato il via libera all’esecuzione nonostante i tre ricorsi depositati dagli avvocati di Woods che gli attribuivano lo sviluppo mentale di un bambino. La più alta giurisdizione degli Stati Uniti ha vietato nel 2002 l’esecuzione di persone ritardate mentali, ma ha lasciato agli Stati definire la classificazione in questa categoria.

Numerose voci si erano levate per chiedere alla Corte di considerare la situazione del condannato che aveva il livello di lettura e di scrittura di un bambino di sette anni.


Fonte
 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information