Morto a 18 anni a festa ballo nell'Ennese, era cardiopatico Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 17 Febbraio 2010 13:06

Secondo le testimonianze raccolte dalla polizia, il ragazzo si è accasciato a terra, probabilmente in seguito a un infarto, dopo avere ballato tutta la notte


Enna. Soffriva di una grave patologia cardiaca Roberto Augello, uno studente di 18 anni morto all'alba durante una festa che si teneva in un locale di Pergusa.

 Secondo le testimonianze raccolte dalla polizia, il ragazzo si è accasciato a terra, probabilmente in seguito a un infarto, dopo avere ballato tutta la notte. Augello era in cura a Catania per una sindrome cardiaca. Sono in corso accertamenti.

Fonte

 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information