Voto,il Lazio ricorre alla Consulta Stampa
Scritto da Redazione   
Lunedì 08 Marzo 2010 04:48

Giunta contro decreto "salva liste"

La giunta regionale del Lazio, riunita al completo in seduta straordinaria, ha approvato all'unanimità una delibera che dispone il ricorso alla Corte Costituzionale contro il decreto legge cosiddetto "salva liste".

Il decreto salva liste, ha spiegato il vicepresidente della giunta regionale, Esterino Montino, "è illegittimo perché invade le prerogative della Regione, in particolare di quelle che hanno già legiferato" sulla materia elettorale.

Nella delibera si invita il vicepresidente della giunta Esterino Montino "a promuovere, ai sensi dell'art.41 dello Statuto, l'impugnazione del citato decreto legge, previa sospensione cautelare, mediante ricorso avanti la Corte costituzionale, dandone comunicazione al Consiglio regionale".

Il vicepresidente Montino ha ricordato che il dl fa riferimento a una legge (la 108 del '68), precedente all'istituzione delle Regioni. Nel '99, ha aggiunto, la riforma delle Regioni ne ha definito le varie competenze, tra cui la materia elettorale. Il Lazio ha una legge elettorale del 2005. "Se c'è un'interpretazione da fare, questa va fatta dalle singole Regioni" ha concluso Montino.

Fonte

 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information