Stefano Calvagna, un autore fuori dal coro Stampa
Scritto da Pierfrancesco Campanella   
Lunedì 06 Agosto 2018 20:38

Stefano Calvagna è uno dei più prolifici registi del cinema italiano indipendente: da anni porta avanti con coerenza e grande passione un suo personale e coraggioso discorso artistico. Molte sono le opere da lui dirette negli ultimi anni: da “Arresti domiciliari” a “L’uomo spezzato”, da “Senza paura” a “Multiplex”. Ma è ricordato soprattutto per “Non escludo il ritorno”, dedicato alla figura del grande cantautore scomparso Franco Califano.

cattivi e cattivi 1 NEW

Stefano ama le tematiche a tinte forti, che fanno riflettere, prediligendo storie “viscerali”, con immagini che spesso colpiscono come un pugno in faccia lo spettatore.  Un regista quindi molto interessante, che riesce sempre a imporre i suoi film nel circuito cinematografico “ufficiale”, a differenza di altri colleghi che, finanziati magari dallo Stato,  si devono accontentare della partecipazione a qualche Festival minore, in mancanza di distribuzione nelle sale. Onore al merito quindi per Calvagna, che inevitabilmente non manca di suscitare  gelosie presso alcuni addetti ai lavori frustrati e invidiosi, in un ambiente spietato quale è quello del cinema.

Distribuito da Lake Film, arriva nelle sale cinematografiche il  prossimo 9 Agosto Cattivi & cattivi, il nuovo thriller metropolitano da lui diretto e che potrebbe costituire la sorpresa nelle classifiche di incassi delle prossime settimane.

Spacci, corruzione, violenza e prepotenza fanno da contorno ad una Roma natalizia, decorata di delinquenza, nella quale nessuno, nemmeno la polizia, sembra riuscire a fermare la lotta fra due bande criminali.

Lo stesso Calvagna fa parte del cast insieme a Massimo Bonetti (Il lupo), Claudio Vanni (La fuga), Ines Nobili (L’ultimo bacio), Emanuele Cerman (In nomine Satan), Andrea Autullo (Hyde’s secret nightmare), David Capoccetti e i lottatori di MMA Michele Verginelli e Fabio Russo. L’opera è impreziosita dalla partecipazione straordinaria del noto comico Enzo Salvi, qui in un ruolo particolare.

Ancora una sfida vinta quindi per Stefano Calvagna: indipendentemente dall’esito che Cattivi & cattivi potrà avere al botteghino, il bravo regista e attore romano si conferma una realtà concreta nel panorama della “settima arte” nostrana.

Cattivi e cattivi 2 NEW

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Agosto 2018 20:41
 

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information