Pubblicizza il tuo sito

Banner

Pubblicità

Home Notizie Attualità e Cronaca Giuramento di Mattarella al Quirinale, il commento a caldo di Tortosa

Donazioni

1€ PER I TUOI DIRITTI

SOSTIENI IL MOVIMENTO
"ITALIA DEI DIRITTI"

UN PICCOLO AIUTO PER LA LEGALITA'

Potete fare donazioni con :

PAYPAL, POSTEPAY e BONIFICO BANCARIO

- paypal, inviando la somma a italiadiritti@yahoo.it

- postepay, effettuando on-line, presso qualsiasi ufficio postale o presso qualsiasi ricevitoria Sisal una ricarica postepay sulla carta numero 4003-6005-8578-6249 intestata al presidente del movimento Antonello De Pierro.

- bonifico bancario su conto intestato al presidente del movimento Antonello De Pierro (codice IBAN: IT30 J056 9603 2180 0000 2079 X65)

Login



Giuramento di Mattarella al Quirinale, il commento a caldo di Tortosa PDF Stampa
Scritto da Redazione   
Mercoledì 04 Febbraio 2015 14:02

Il responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti:“Trasparenza e moralità, sono queste le due parole-chiave del discorso di oggi del Presidente della Repubblica. In un paese in cui ogni giorno si parla di imprese, industrie, ripresa economica e crescita, non si può prescindere da queste due condizioni”

 

Roma - Si è tenuto stamattina il giuramento di rito di Sergio Mattarella,eletto sabato scorso dodicesimo presidente della Repubblica italiana. Numerosi i temi trattati nel suo discorso di avvio al settennato di Capo dello Stato, tra questi un pensiero particolare è stato rivolto alle difficoltà degli italiani, acuite dalla lunga crisi che ha inferto ferite al tessuto sociale del nostro Paese e ha messo a dura prova la tenuta del suo sistema produttivo, aumentando ingiustizie, generando nuove povertà, producendo emarginazione e solitudine. Di qui, il suo impegno nel realizzare le speranze dei cittadini.

 

Un commento a caldo è stato rilasciato da Oscar Tortosa, responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti: “Il neopresidente della Repubblica si è presentato ponendo in rilievo due questioni di primaria importanza, in primis l’esigenza di garantire trasparenza e secondo, di agire con moralità e responsabilità. Trasparenza e moralità, sono queste le due parole-chiave del discorso di oggi del Presidente della Repubblica. In un paese in cui ogni giorno si parla di imprese, industrie, ripresa economica, crescita, non si può prescindere da queste due condizioni. Per questo, è necessario che l’amministrazione pubblica si adoperi a tal fine, incarnando quei valori di partecipazione, onestà, semplicità degli adempimenti e coerenza nelle decisioni che i cittadini chiedono. Solo così, sarà possibile scongiurare la crisi economica e ridare al Paese un orizzonte di speranza. Auguro al Presidente buon lavoro”.

 

        

Il sito utilizza i cookies per migliorare l'aspetto e l'uso del portale. I Cookies sono usati solo per le operazioni essenziali. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information